È il mistero della Trinità che domina la vita dell’uomo e del mondo. Il tempo liturgico dopo Pentecoste significativamente si apre con la domenica della Santissima Trinità, che è come il simbolo di tutte le domeniche. Domenica: il giorno del Signore. Ma la domenica è il segno per tutta la settimana, per tutti i giorni, perché ogni giorno è del Signore […] Ogni giorno di nostra vita è dominato, deve essere dominato dal mistero della Trinità. Il mistero della Trinità è il Dominus, è veramente il Signore, il padrone, ciò da cui siamo posseduti, così che anche i capelli del nostro capo sono numerati (Matteo cap. 10 vers. 30): non c’è un palpito dell’animo o un sentimento del cuore che non traggano la loro energia e la loro consistenza da esso.

—L. Giussani, La familiarità con Cristo, cap. VI “Tempo Ordinario. Nel grande mare della vita solita, una continua novità”, par. 1 “Sancta Trinitas, unus Deus. La vita come offerta” (Edizioni San Paolo 2008, pag. 125)

domenica 16 giugno 2019