A volte non ci si rende abbastanza conto di quanto sia anche utile (oltre che bello) avere una festa con l’Ottava… e poter dire “Buon Natale” anche dopo il 25 dicembre!

 

Dalla Society of G.K. Chesterton (già Società Chestertoniana degli Stati Uniti), che invia agli iscritti un messaggio email al giorno per aiutarci a vivere i tempi forti:

La citazione di oggi

Il modo migliore per accorciare l’inverno è di prolungare il Natale.
— G.K. Chesterton, Chesterton on Shaw

La riflessione di oggi…

Mentre lo splendore del Natale viene meno, forse possiamo metterci a sedere in silenzio davanti all’Albero o alla Natività e chiederci in che modo questo Natale ci abbia cambiato. E se ci sembra che sia passato via troppo veloce e che non sia cambiato niente, allora riflettiamo su quel che possiamo fare oggi per cercare di cambiare questo stato di cose.

Se non abbiamo avuto l’occasione di preparare dolcetti natalizi prima di Natale, potremmo comunque prepararli oggi. Si possono ancora spedire cartoline natalizie, le telefonate di auguri sarebbero ancora gradite, perché i nostri amici e parenti sarebbero contenti di sentirci; si possono ancora comprare i regali (e probabilmente ormai sono in saldo) da avvolgere con la carta da regalo presa a metà prezzo. I nostri vicini che sono soli continuano ad abitare alla porta accanto, il nostro parroco continua ad affaccendarsi nella canonica. Troviamo un modo per continuare a celebrare il Natale anche oggi.

 

Dio nostro Creatore: aiutami a mantenere vivo ancora per un poco lo splendore del Natale, mentre rifletto sul dono che è Tuo Figlio.
Ispirami a dare qualcosa di me, oggi, in qualche modo. Amen.
Gilbert e Frances Chesterton, pregate per noi.

 

Ecco qui l’email originale.

Today’s Quotation

“The best way to shorten winter is to prolong Christmas.”
– G.K. Chesterton (Chesterton on Shaw)

Today’s Reflection…

As the glow of Christmas passes, maybe we can sit quietly in front of the tree, or the nativity set, and ponder how this Christmas has changed us. And if we feel it passed too quickly and nothing has changed, then ponder what we can do today to help change that. If we never had a chance to make Christmas cookies before Christmas, we could still make them today. Christmas cards can still be sent out, Christmas phone calls would still be most welcome as our friends and family would love to hear from us—presents can still be bought (and are probably now on sale) and wrapped with half-price wrapping paper. Our lonely neighbor is still next door, our parish priest still busy in the rectory. Find a way to keep celebrating Christmas today.

God our Creator: help me keep the glow of Christmas just a little bit longer, as I ponder the gift of Your Son. Inspire me to give of myself in some way today. Amen. Gilbert and Frances Chesterton, pray for us.

Copyright © 2019 Society of Gilbert Keith Chesterton, All rights reserved.